L’avvento delle nuove tecnologie LED ad alta potenza e a bassissimo consumo energetico ha rivoluzionato l’illuminazione sia professionale che residenziale. Le ampie possibilità di scelta consentono di proporre soluzioni che coprono quasi ogni esigenza. Il risparmio energetico può arrivare fino all’80%. La produzione di corpi illuminanti ha raggiunto prezzi e qualità molto attraenti. In molte realizzazioni, già dopo 12 mesi dalla sostituzione dei sistemi di illuminazione tradizionale si inizia a risparmiare in modo significativo.

Inoltre, oggi è possibile rimpiazzare quasi qualsiasi tecnologia tradizionale, sia ad incandescenza che al neon con elementi esteticamente equivalenti. La sostituzione, quindi non richiede cambiamenti dal punto di vista architetturale e del circuito elettrico. L’unica accortezza, nella sostituzione delle lampade al Neon, è il by-pass e l’esclusione dei reattori e dello starter. Questa soluzione, tra l’altro, riduce i consumi e aumenta l’affidabilità dell’impianto. In aggiunta, un altro vantaggio che si aggiunge al computo economico del risparmio, è il ciclo di vita di una lampada e LED, che se è di qualità, può raggiungere le 50.000 ore senza degrado (più di 17 anni se ogni giorno viene utilizzata per 8 ore).